Hummus di Barbabietola

hummus barbabietola

 

La ricetta inizia con voi che venite a trovarmi nell’orto e mi chiedete tre piccole barbabietole.
Siccome si mangiano anche le foglie, ve le do intere, appena raccolte dalla terra.
Arrivati a casa vi fate un bel caffè e solo dopo vi mettete a pulire bene bene le barbabietole con una spazzolina per togliere tutta la terra.
Dopo si mettono a bollire le barbabietole, con la buccia, le foglie le tenete da parte per fare un delizioso contorno semplicemente saltandole in padella.
Una volta morbide (ci vorranno una ventina di minuti) le tagliate a pezzettoni e le mettete nel contenitore del mixer. Unite i ceci lessati, uno spicchio di aglio, mezzo cucchiaino di curcuma e mezzo di senape, due cucchiai di olio di oliva di quello buono. Niente sale, non serve. Frullate il tutto col “santo minipimer” e nel caso servisse un po’ di liquido aggiungete l’acqua di cottura delle barbabietole.
E poi basta, poi si mangia!
Con cavolfiori e broccoli al vapore sta una meraviglia!
Consiglio se non avete fretta: per non sprecare energia, fate bollire le barbabietole solo per 5 minuti e poi chiudete col coperchio la pentola e la “dimenticate” li per un’oretta. Le barbabietole si cuociono lo stesso e non dovete usare per 20 minuti il gas!

Come al solito poca spesa, tanta resa!
Bon Appétit!